News & Eventi

Il BIM – Building Information Modeling - è definito dal National Institutes of Building Science come la “rappresentazione digitale di caratteristiche fisiche e funzionali di un oggetto”.  Tale metodologia permette di collezionare informazioni utili all’interno di una planimetria tridimensionale dell’edificio, associando a dati grafici – come l’altezza e lo spessore di un muro – anche informazioni specifiche (come, ad esempio, l’isolamento termico acustico, il tipo di materiale utilizzato e la marca).

Questa tecnologia, per sua natura, garantisce notevoli vantaggi per tutta la durata del ciclo di vita dell’edificio: meno errori, meno tempi morti, costi minori e più controllati e maggiore condivisione delle informazioni tra tutti gli attori del progetto.

Il problema è che, ancora ad oggi, in Italia si parla di BIM quasi esclusivamente nella fase di progettazione e costruzione di un immobile, quando invece tale metodologia deve essere presente soprattutto dopo la costruzione dell’edificio stesso. Ancor di più perché il BIM dell’esistente ricopre oggi la situazione più rilevante del patrimonio immobiliare nazionale. Pertanto, affinché il processo di digitalizzazione di un immobile possa definirsi completo, il BIM deve incontrare assolutamente il Facility Management nella gestione dei processi e dei servizi.

All’interno di questo mondo esiste però una terminologia molto varia, composta da acronimi e inglesismi, non sempre di facile comprensione.

Cercheremo quindi di semplificare questo lessico con un glossario esplicativo del significato, per cercare di fornire una bussola da consultare in caso di necessità:

  • AIM – Asset Information Model: può essere descritto come l’insieme dei dati e delle informazioni necessarie, fornite dai vari attori impegnati nel progetto, volte a supportare l’asset management nella gestione della vita degli asset patrimoniali.
  • Asset Management: attività di gestione strategica di patrimoni immobiliari diretta alla valorizzazione e ottimizzazione della loro redditività.
  • Business Intelligence: insieme dei processi aziendali per la raccolta e l’analisi dei dati strategici.
  • BMS – Building Management System: sistemi per la gestione integrata delle varie funzioni tecnologiche interne ad un edificio.
  • CAFM – Computer Aided Facilities Management: piattaforma per la gestione delle planimetrie, degli spazi di lavoro e degli ambienti.
  • CDE – Common Data Environment: è l’ambiente digitale di raccolta, gestione e condivisione dati di un relativo progetto, in modo tale che gli stessi siano accessibili, in base al ruolo, agli interessati della commessa.
  • Cloud Computing: erogazione di servizi su richiesta da parte di un fornitore verso un utente finale attraverso la rete Internet.
  • CMMS – Computerized Maintenance Management System: software focalizzato esclusivamente sulla gestione delle richieste di manutenzione.
  • COBie – Construction Operations Building information exchange: strumento per la condivisione dei dati nelle fasi di costruzione e gestione dell’edificio.
  • Due Diligence: procedura di valutazione e verifica dello stato dell’immobile, partendo da un’analisi multi parametrica completa, volta a velocizzare i tempi di compravendita e attribuire il corretto valore al patrimonio immobiliare.
  • EAM – Enterprise Asset Management: sistema incentrato sulla gestione degli asset fisici dell’immobile, per tutta la durata del loro ciclo di vita.
  • Energy Management: gestione integrata di servizi energetici volti all’ottimizzazione delle prestazioni e dei consumi e alla riduzione delle emissioni inquinanti.
  • EPC – Energy Performance Contract: accordo tra fornitore e beneficiario al fine di un miglioramento dell’efficienza energetica, con pagamento commisurato al grado di miglioramento della performance energetica stabilito contrattualmente.
  • ERP – Enterprise Resource Planning: software di gestione di tutti i processi di business aziendali, dal magazzino, alle finanze ed alla gestione delle risorse umane.
  • FM – Facility Management: è l’insieme di tutte quelle attività a supporto del core business, volte alla gestione, al cambiamento e all’efficientamento di un patrimonio immobiliare.
  • GDPR – General Data Protection Regulation: è la nuova regolamentazione europea in materia del trattamento dei dati personali.
  • GIS – Geographic Information System: sistema informativo computerizzato che permette l’acquisizione, l’analisi, la visualizzazione e la condivisione di informazioni provenienti da dati geografici.
  • Global Service: fornitore di servizi riguardanti una serie di attività rivolte ad un patrimonio immobiliare, incaricato da un committente e basato sui risultati.
  • GUI – Graphic User Interface: indica l’interfaccia grafica capace di migliorare l’interazione tra l’utente ed il software.
  • ICT – Information and Communication Technology: insieme dei metodi e delle tecniche in uso nella trasmissione, ricezione ed elaborazione di dati.
  • ICT Management: gestione di servizi finalizzati al governo delle ICT di patrimoni immobiliari.
  • IFC – Industry Foundation Classes: modello strutturato di dati aperto, pubblico e non associato ad alcun tipo di software specifico. È il formato più diffuso per interscambio di dati in ambito BIM.
  • IoT – Internet of Things: neologismo riferito al mondo digitale che spiega l’estensione del mondo virtuale ad oggetti e luoghi concreti.
  • IWMS - Integrated Workplace Management System: è un software per la gestione completa del facility management di un patrimonio immobiliare.
  • KPI – Key Performance Indicator: metriche ed indicatori utili per la misurazione delle prestazioni raggiunte dai servizi per i patrimoni immobiliari.
  • Lean Production: filosofia incentrata sulla massimizzazione produttiva al fine di minimizzare gli sprechi, fino ad annullarli.
  • LEED Certification: è una certificazione volontaria che promuove un approccio orientato alla sostenibilità energetica.
  • LEED-EBOM – Leadership in Energy and Environmental Design: certificazione che promuove un approccio orientato alla sostenibilità energetica negli edifici esistenti, per quanto riguarda le operazioni di manutenzione degli stessi.
  • Life cycle cost: insieme dei costi, diretti e indiretti, che intervengono durante l’intero ciclo di vita di un patrimonio immobiliare.
  • LOD – Level Of Definition: nella modellazione grafica tridimensionale di stampo BIM indica il livello di complessità grafica della rappresentazione.
  • LOI – Level of Information: indica il livello del contenuto di matrice non grafica del progetto, nelle varie fasi di sviluppo.
  • MTBF – Mean Time Between Failures: è il valore medio tra un guasto, la sua riparazione e il manifestarsi del successivo.
  • MTTF – Mean Time To Failure: può essere considerato come il tasso di guasto, ovvero il tempo dopo il quale si attende il malfunzionamento.
  • MTTR – Mean Time To Repair: il tempo medio di riparazione, ovvero l’intervallo temporale tra lo stato di indisponibilità e il ripristino.
  • PIM – Project Information Model: è il modello informativo durante la fase di progettazione e costruzione.
  • Property Management: gestione di un immobile con lo scopo di preservare e aumentare il valore del patrimonio.
  • Risk Management: analisi, controllo e gestione dei fattori di rischio per i beni immobiliari.
  • ROE – Return Of Equity: è il ritorno sul capitale personale, ovvero non tenendo conto dell’investimento proveniente da prestiti.
  • ROI – Return Of Investment: è il ritorno sull’investimento fatto, ovvero la percentuale di quanto denaro genera l’investimento totale.
  • Safety Management: gestione di servizi volti alla sicurezza di beni immobiliari (progettazione piani di sicurezza, verifica de rispetto delle norme settoriali, ecc.).
  • Security Management: gestione di servizi di sorveglianza di beni immobiliari.
  • SLA – Service Level Agreement: accordo stipulato tra un committente ed un fornitore di servizi volto a definire le metriche di qualità del servizio.
  • Space Management: gestione dei servizi volti all’ottimizzazione di varia natura degli spazi di un bene immobiliare.
  • Web Service: è un sistema volto a supportare l’interoperabilità tra diversi elaboratori su una stessa rete.

Scopri di più su Infocad.FM, la soluzione per il BIM4FM.

Infocad è il centro di comando del TUO patrimonio immobiliare

Che patrimoinio hai?

Ad ogni settore la risposta (quella giusta!)


Maggiori Informazioni

Cos'è Infocad?

È un software di Facility & Energy Management


Maggiori Informazioni

Cosa gestisce?

Overview della piattaforma


Maggiori Informazioni

Soluzioni

Soluzioni per ogni vostra esigenza


Maggiori Informazioni

Infocad.FM è il centro di comando della tua azienda.

Un set di strumenti online che puoi personalizzare e scalare per l'intera azienda.
Richiedici subito una demo gratuita: scopri come gestire al meglio la tua attività!

Infocad.FM è il centro di comando della tua azienda.

Un set di strumenti online che puoi personalizzare e scalare per l'intera azienda.
Richiedici subito una demo gratuita: scopri come gestire al meglio la tua attività!

Per offrire una migliore esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie di profilazione, anche da terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Leggi di Più